trofie-al-pomodoro

Trofie al pomodoro e curcuma con scagliette di sedano rapa

Le trofie al pomodoro e curcuma con scagliette di sedano rapa è la ricetta di un primo piatto vegano facilissimo ma tanto gustoso. Provatelo anche voi, soprattutto quando non avete molto tempo per stare davanti ai fornelli.

Come preparare le trofie al pomodoro e curcuma con scagliette di sedano rapa

Siamo abituati a mangiare le trofie, tipica pasta della Liguria condite con il pesto o con il limone e la menta, ma in questa ricetta ho voluto usare pomodorini e spezie, e una bella spolverata di sedano rapa grattugiato. Mettiamoci subito ai fornelli.

Difficoltà

facilissima

Tempo di preparazione

10 minuti

Tempo di cottura

15 minuti

Dosi per 4 persone

Costo

costo

Ingredienti

350 gr. di trofie

400 gr. di pomodori ciliegino

1 cucchiaino di capperi

1/2 cipolla rossa

15 olive nere denocciolate

origano fresco q.b.

1 cucchiaino di curcuma

sedano rapa q.b.

sale e pepe

olio evo

Scopri il mio corso di cucina online: Colori e profumi della cucina vegana

Preparazione

Affettiamo la cipolla che rosoliamo in padella con due cucchiai di olio evo, aggiungiamo le olive nere tritate finemente e i capperi.

Lasciamo cuocere per qualche minuto e uniamo i pomodorini, dopo averli lavati e tagliati in quattro, aggiustando di sale. A fine cottura insaporiamo con la curcuma e il pepe.

Nel frattempo lessiamo in abbondante acqua le trofie, scoliamole al dente e versiamole in padella con il condimento amalgamando bene gli ingredienti e saltandole per un paio di minuti a fiamma alta.

Se necessario aggiungere un mestolo di acqua di cottura della pasta.

Serviamo le trofie in un piatto di portata, profumando con foglioline di origano fresco e scagliette di sedano rapa.

Buon appetito! 💚

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Carrello