bevande-gassate

Bevande gassate: meglio eliminarle dalle nostre abitudini

È ormai risaputo che le bevande gassate non facciano bene al nostro organismo, a causa principalmente dell’alto apporto di zucchero. Ma è da considerare che anche quelle non zuccherate o light contengono sostanze, che con molta probabilità aumentano il rischio di malattie.

Motivi per cui le bevande gassate vanno eliminate dalle nostre abitudini

Aumentano il rischio di accumulare grasso, arrecando danno al fegato, ai reni, all’intestino e lo stomaco con maggior possibilità di sviluppare il diabete di tipo 2 e di malattie infiammatorie, ed anche l’Alzheimer.

Riporto i dati di una ricerca condotta da alcuni studiosi alla Harvard School of Public Health. Bere una o due bibite zuccherate al giorno aumenta del 26% la probabilità di contrarre il diabete di tipo 2, rispetto a chi beve meno di una bibita al mese, mentre una bibita al giorno aumenta il rischio del 15%.

Le bibite gassate non saziano poiché contengono zucchero, composto dal 50% di glucosio e 50% di fruttosio. Ciò comporta che se introdotto nel nostro corpo in forma liquida e non in fibre, non arreca il senso di sazietà.

E’ risaputo che le bevande light il più delle volte contengono anche dolcificanti artificiali. Questi dolcificanti possono creare dipendenza oltre ad essere nocivi per il nostro organismo, come l’aspartame che è la causa principale di problemi cerebrali, come epilessia.

Evitiamo anche le bevande light

È stato dimostrato in vari studi che le bibite gassate e quelle definite light, accelerano l’invecchiamento. Sono ricche di acido fosforico che può causare problemi renali, osteoporosi e perdita muscolare. Così come fare un uso quotidiano di questi prodotti può portare ad attacchi cardiaci, infarto, e peggiorare ulteriori malattie cardiovascolari.

Anche i coloranti presenti in alcune bibite contengono sostanze chimiche cancerogene, ricordiamo il 2-metilimidazolo ed il 4-metilimidazolo.

Inoltre alcune bibite all’arancia sono ricche di OVB, ossia l’olio vegetale bromurato, che serve per evitare che l’aroma svanisca ma che è un ritardante della combustione fortemente tossico ed è vietato per la maggior parte in Europa.

Meglio bevande sane e naturali

Bevendo bevande gassate anche i nostri denti subiranno numerosi svantaggi, a causa sempre dell’acido fosforico che può provocare carie e problemi alle gengive, o addirittura la caduta.

Smettere di bere bevande gassate è la scelta migliore, anche perché non hanno nessun principio nutriente e fanno male alla salute. Meglio bere estratti, spremute, centrifugati e thè verde, bevande naturali e sane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shopping Cart